fbpx Skip to content
Análisis de artículos de limpieza

Come funziona un pulitore a vapore?

Stai cercando di scoprire come funziona il pulitore a vapore? Ne hai comprato uno e non hai idea di come iniziare a pulire con il pulitore a vapore? Continua a leggere che risolviamo tutti i tuoi dubbi.

Prima di tutto, congratulazioni, avete deciso per il miglior articolo di pulizia se quello che state cercando è quello di sbarazzarsi dello sporco e anche disinfettare quasi completamente la vostra casa.

Immaginiamo che tu conosca il funzionamento di base del vapore. Se non lo sapete, vi diremo che sapere come usare il pulitore a vapore è davvero semplice. Questo apparecchio utilizza il vapore acqueo per pulire e disinfettare la vostra casa, utilizzare il vapore per l’auto o quello che si vuole praticamente.

I migliori forni a vapore utilizzano il vapore acqueo ad alte temperature per uccidere fino al 99,99% dei germi e batteri più comuni. Quindi, se sei allergico agli acari, per esempio, congratulazioni, questi insetti non ti daranno più fastidio.

Vi consigliamo di dare un’occhiata alla selezione dei migliori piroscafi sul mercato che abbiamo analizzato e che possono aiutarvi a decidere >>> I migliori piroscafi sul mercato <<.

 

Cos’e’ un pulitore a vapore.

Il pulitore a vapore è l’apparecchio più ecologico sul mercato. Non solo perché ha bisogno di poca energia elettrica per il suo funzionamento rispetto ad altri dispositivi, ma anche di acqua per rimuovere lo sporco.

IL VAPORE DI UN VAPORIZZATORE HA UNA TEMPERATURA MEDIA DI 120 ºC

L’acqua a tale temperatura ha un potere pulente difficilmente eguagliato da nessun prodotto chimico.

Nel caso in cui corrisponda e si liberi di una simile percentuale di germi, tenete presente che avrà effetti collaterali sulla salute grazie alle sue proprietà chimiche. Tuttavia, l’acqua non ne ha (fino a quando non si brucia con il vapore, logicamente).

Cos'e' un pulitore a vapore

Nella pulizia di buffzonecleaning supportiamo i pulitori a vapore per il loro potere pulente, la loro facilità d’uso e la loro ecologia.

Come abbiamo detto, sapere come usare un pulitore a vapore portatile è fondamentale. Questa operazione è semplice e richiede solo due elementi di base, l’acqua e l’energia elettrica che riscalda quest’acqua.

Come potete vedere, il pulitore a vapore ha una certa somiglianza con un aspirapolvere. La differenza è che in questo caso ha un serbatoio che contiene l’acqua e un tubo di proiezione attraverso il quale fuoriesce il vapore.

 

A cosa serve un pulitore a vapore e come usarlo.

La pulizia con il vapore è semplice. Il funzionamento di base di un pulitore a vapore consiste nella proiezione di vapore ad alta pressione su una superficie che vogliamo pulire ottenendo la pulizia.

A cosa serve un pulitore a vapore e come usarlo

Grazie a questa pressione è possibile raggiungere qualsiasi angolo della nostra casa. Anche a quelli in cui un aspirapolvere o una spazzola convenzionale non è in grado di farlo, il vapore del pulitore a vapore arriva e li pulisce.

I principali vantaggi di un pulitore a vapore sono;

  • Per pulire la polvere.
  • Disinfettare i germi.
  • Sgrassare le superfici, soprattutto in cucina.
  • Disodorare o eliminare i cattivi odori.

Dobbiamo anche tenere presente che esistono due tipi di vapore sul mercato, a seconda che il vapore prodotto sia caldo o freddo. Da un lato, ci sono vaporizzatori con vapore freddo o umido, e dall’altro vapore caldo e secco.

Nel primo, l’acqua non bolle e fuoriesce il vapore freddo e molto umido. D’altra parte, il vapore caldo e secco può riscaldare l’acqua fino al punto di ebollizione, raggiungendo temperature superiori a 250º C.

Raccomandiamo quest’ultimo in quanto il suo potere disinfettante è molto maggiore.

 

Come usare il vaporella.

Se ancora non si sa come gestirlo, basta seguire i passi seguenti.

  1. Riempiremo il serbatoio dell’acqua. Si consiglia di utilizzare acqua distillata per evitare depositi di calcare.

  2. Per prima cosa riempiamo l’apparecchio con acqua – come usare il pulitore a vapore.
    Collegare il vapore alla corrente elettrica e allo stesso dispositivo attraverso il pulsante di accensione. Si prega di notare che ci sono sul mercato apparecchi che sono collegati direttamente alla rete elettrica e altri che sono alimentati a batteria, chiamati anche vaporetti portatili.


  3. Aspetteremo che l’acqua si riscaldi e la trasformiamo in vapore. Normalmente, la maggior parte dei dispositivi hanno un indicatore LED che ci dice quando è arrivato questo momento. Questo di solito cambia da rosso a verde e il tempo di attesa è di circa 2 minuti.

  4. Abbiamo gia’ il pulitore a vapore pronto per iniziare a pulire. È sufficiente dirigere il getto di vapore nel punto desiderato collegando o premendo il getto di vapore. Una o due passate sono sufficienti per rimuovere lo sporco da qualsiasi superficie.

 

Dove usare il pulitore a vapore?.

Questa è una domanda fondamentale. Molti utenti dubitano delle superfici su cui questi dispositivi possono essere utilizzati, sia perché non ne sono a conoscenza, sia perché temono di danneggiarli con vapore ad alta temperatura.

Forse lasciamo qualche superficie senza accennare in quanto è praticamente possibile utilizzarla su tutte quelle che ci sono in una casa, tuttavia le principali sarebbero le seguenti;

  • Elettrodomestici come forni, microonde, vetroceramica o induzione, frigoriferi, ecc.
  • Vestiti, da camicie o pantaloni a lenzuola o coperte (molto pratico per chi soffre di allergie nell’eliminare acari e altri germi dannosi per la salute di queste persone).
  • Superfici come parquet, piastrelle, ecc.
  • Rivestimenti come tappeti, tappeti, tappeti, divani, ecc.
  • Cristalli, quali le finestre, le porte di vetro, le porte del forno, ecc.
  • Mobili, vasche da bagno, piatti doccia, ecc.
  • Veicoli.

 

Elettrodomestici.

I vapori sono dispositivi che vengono utilizzati soprattutto per pulire la vetroceramica o l’induzione e il forno, in quanto sono abbastanza efficaci.

La vaporeta es ideal para la limpieza de la cocina - como usar la vaporeta

Sono anche abbastanza efficaci per rimuovere lo sporco dal microonde che normalmente è abbastanza aderente. Anche per pulire l’interno del frigorifero è l’ideale in quanto uccide tutti i germi o per scongelare il congelatore può utilizzare il pulitore a vapore senza problemi.

In generale l’uso di pulitori a vapore è consigliabile per due motivi principali. Da un lato c’è la sua efficacia e dall’altro non utilizza detergenti o detergenti chimici per ottenere i migliori risultati.

 

Pavimenti.

Praticamente tutti i pavimenti e le superfici possono essere puliti con il vapore. Da piastrelle, parquet, parquet, pavimenti galleggianti, piastrelle, piastrelle, ecc, questi apparecchi sono ideali per la pulizia quotidiana, tra l’altro perché il vapore utilizzato evapora rapidamente.

Per una maggiore efficacia, utilizzare come accessorio il panno fornito con la maggior parte degli apparecchi. Fate dei passaggi avanti e indietro almeno un paio di volte.

Las juntas de las baldosas es preferible limpiarlas con la boquilla preparada para esto - como usar la vaporeta

Per gli angoli e le fughe delle piastrelle si consiglia di utilizzare l’ugello appositamente studiato per questa superficie.

 

Imbottitura.

Per questo tipo di superficie, si raccomanda anche l’uso di un panno. Passeremo il getto di vapore tutte le volte che lo riterremo necessario, avanti e indietro fino a quando vedremo che è completamente pulito (con tre o quattro passaggi dovrebbe essere sufficiente).

Come regola generale, tappeti e moquette dovranno cuocere a vapore più volte che sul divano. Si consiglia di aspirare la moquette prima di far funzionare l’idropulitrice a vapore.

 

Per i vestiti.

Infatti, possiamo stirare i vestiti anche con un pulitore a vapore. Non sono i dispositivi meglio preparati per questa funzione (per questo abbiamo ferri da stiro convenzionali o centri di stiratura).

A causa della forza di pressione di questi dispositivi, dobbiamo allontanare il getto dell’indumento che intendiamo stirare e disinfettare a circa 50 cm.

Las vaporetas son ideales también para limpiar la ropa - como usar una vaporeta

Per ottenere risultati ottimali è sufficiente cuocere a vapore l’indumento un paio di volte. È consigliabile che i vestiti siano appesi ad un appendiabiti o ad un dispositivo progettato per svolgere questa funzione.

Come per i tipi di vestiti con cui è possibile utilizzare il pulitore a vapore sono gli stessi che con i centri di stiratura. Si tratta fondamentalmente di cotone, lino e lana.

 

I cristalli.

Ci sono articoli appositamente preparati per questo tipo di superfici come i lavavetri elettrici. Nonostante questo e come per i centri di stiratura, possono essere sostituiti da un pulitore a vapore con risultati simili e in alcuni casi anche migliori.

La vaporetas son ideales para limpiar cristales de mamparas, ventanas - como funciona una vaporeta

La modalità di funzionamento del vaporizzatore in questi casi consisterebbe nel dirigere il vapore verso il vetro che vogliamo pulire, spostando l’apparecchio dall’alto verso il basso mantenendo l’ugello dell’apparecchio a circa 10 cm di distanza. Con un panno di microfibra asciugheremo il cristallo per non lasciare tracce.

 

Veicoli.

Con un pulitore a vapore è anche possibile pulire completamente l’auto, sia all’interno che all’esterno.

Per pulire i sedili e il resto dell’interno del veicolo, ci aiuteremo con il panno che viene offerto come accessorio nella maggior parte dei dispositivi. D’altra parte, per la pulizia dei cerchioni e di altri elementi esterni possiamo aiutarci con la spazzola che di solito viene aggiunta come accessorio.

Speriamo di essere stati d’aiuto e di non avere grandi difficoltà nell’utilizzo del vostro pulitore a vapore. Se avete dei dubbi quando avete il vostro davanti a voi, vi raccomandiamo di leggere le raccomandazioni per l’uso del dispositivo. Questi chiariranno ogni tuo dubio.

 

* Tutte le immagini utilizzate appartengono a pixabay con licenza Creative Commons o al prodotto consigliato.

5/5 (1 Review)

Leggi articolo precedente:
Come pulire i vetri dell’auto?

Come pulire i vetri dell'auto? Una domanda che purtroppo molte persone si pongono quando i finestrini dell'auto sono già

Chiudi