fbpx Skip to content
Análisis de artículos de limpieza

Come pulire un materasso?

I migliori trucchi e consigli fatti in casa per pulire facilmente un materasso

C’è un detto che dice “Le brave persone vivono, al calar della notte, per dormire” ed è che effettivamente per condurre una vita piena, abbiamo bisogno di un buon sonno.

Ciò che pochi detti dicono è dove si dorme meglio e che cosa dobbiamo fare per essere sicuri che sia così. Per riposare bene abbiamo bisogno di un buon materasso e come qualsiasi altro oggetto della nostra casa, prima o poi ha bisogno di una pulizia.

Quindi, se sei arrivato fin qui perché non sai come pulire un materasso, sei fortunato. In questo articolo vi racconteremo da come pulire un materasso con i rimedi domestici, a come pulire le macchie di urina dalla sua superficie, se ha acari o macchie di sudore tra gli altri tipi di sporco.

Mantenere pulito il materasso vi aiuterà a dormire meglio. Nel corso del tempo, tutti i tipi di germi si accumulano proprio dove si trascorrono più ore della propria vita.

No. 1
XHH-xiaoge Ispessimento impermeabile antipolvere protezione materasso adatto per letto matrimoniale...
The bottom layer of waterproof molecular film, waterproof and urine insulation, physiological period protection, drink dripping, no longer afraid to warm the mattress!
No. 2
Letto gonfiabile per auto con protezione per la testa suv air bed da viaggio materasso da viaggio...
Tejido transpirable, ligero y seco, se niega a pegarse a la piel, una variedad de escenas adentro, afuera, jugando
No. 3
QSCFT Protezione da surriscaldamento Coperta elettrica, Coperta Non lavabile con Doppio Controller,...
Doppia coperta elettrica premium, confortevole e ultra resistente per un uso tutto l'anno
No. 5
OLEEKA Cuscino di seduta per sedia Quadrato spesso Cuscini per sedie di grandi dimensioni Sedia da...
DESIGN PIÙ GRANDE - Con una copertura maggiore rispetto ad altri cuscini. Progettato per alleviare il dolore e la tensione della parte bassa della schiena, del coccige (coccige), dell'anca, della colonna vertebrale e delle aree sciatiche. La densità costante offre un supporto aggiuntivo.
No. 6
Lait Baby TSC Traversa Salvapipì Para Cuna, blanco
Con capa impermeable en el centro y doble felpa de algodón puro.

Non aspettate oltre e mettetevi al lavoro. Basta seguire i consigli e i trucchi che seguono per pulire il materasso e prolungarne la durata in modo semplice ed efficace.

 

6 Rimedi domestici per la pulizia del materasso.

Trucos caseros para limpiar un colchon fácilmente

Ecco 6 trucchi e consigli che nostra nonna ci avrebbe sicuramente dato se le avessimo chiesto come pulire un materasso.

 

#1 Con bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno.

Il consiglio di pulizia più consigliato per la sua efficacia nella pulizia di un materasso con macchie di urina e con le tipiche macchie giallastre di sudore.

Di solito basta un solo passaggio per eliminare queste macchie. Se questo non accade e si vedono ancora tracce giallastre, pulirlo di nuovo.

Segui i passi sotto per ottenere le massime prestazioni e non rovinare il tuo materasso.

  1. In un contenitore, versare 500 ml di acqua 15 ml di perossido di idrogeno. Poi versare 4 cucchiai di bicarbonato di sodio e versare il composto in una bomboletta spray. Mescolare completamente la miscela.
  2. Ora aggiungete 1 goccia di detersivo liquido per piatti (non è necessario scuotere la bottiglia per evitare che la schiuma appaia nella bottiglia).
  3. Spruzzare le macchie con la miscela preparata attraverso lo spray della bottiglia per inumidirle.
  4. Cospargere di bicarbonato di sodio le macchie che si desidera rimuovere e lasciarle riposare per circa 8 ore.
  5. Terminare con l’aspirapolvere il bicarbonato di sodio dal materasso. Le macchie dovrebbero essere completamente sparite.

 

Attenzione:

Evitare di eseguire le seguenti azioni sul materasso.

  • Mettete le mani sulla zona umida.
  • Strofinare la zona macchiata con una spugna umida e un panno.
  • Se il vostro materasso è viscoelastico, evitate di inzupparlo.

 

#2 Con vapore acqueo.

Pulitore a vapore per la pulizia del materasso

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

Il vapore ad alta temperatura è il miglior disinfettante naturale disponibile. Vi libererete del 99,99% dei germi e batteri più comuni senza l’uso di sostanze chimiche.

Consiglio:
Evitare l’uso del vapore acqueo con materassi viscoelastici, in quanto l’umidità può danneggiare gli strati interni del materasso.

Con questo rimedio agire come segue;

  • Aspirare l’intero materasso con un aspirapolvere, sia dall’alto che dal basso, per evitare che la polvere impregni la superficie.
  • Quando abbiamo pulito la polvere, possiamo iniziare ad usare il vapore o il pulitore a vapore. Si raccomanda di utilizzare un vaporizzatore di almeno 1200 W di potenza e 3 bar di pressione in modo che l’acqua fuoriesca alla temperatura sufficiente e con la forza necessaria. Tenete presente che maggiore è la pressione che fuoriesce, minore sarà il flusso di vapore acqueo, necessario per evitare di inzuppare il materasso.
  • Andare su tutta la superficie e tutti gli angoli con l’ugello del vapore per sbarazzarsi di eventuali microrganismi che possono essere nascosti. Prestare particolare attenzione alle cuciture e ai bordi.
  • Assicuratevi di asciugare perfettamente il materasso per evitare la comparsa di muffe.

 

#3 Con ammoniaca.

Ammoniaca volvone

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

L’ammoniaca è anche un disinfettante efficace contro germi, funghi o batteri accumulati. Vi aiuterà anche a pulire un materasso urinato, con macchie giallastre, per rimuovere macchie di sangue o resti di vomito sulla sua superficie.

L’ammoniaca è una sostanza chimica dannosa per la nostra salute. Pertanto, è necessario assicurarsi di lavorare in un luogo sufficientemente ventilato e con le dovute precauzioni di guanti e occhiali.

Passi da seguire;

  • In un contenitore versare 1 litro di acqua calda e ½ bicchiere di ammoniaca.
  • Con la miscela preparata, con un panno pulito, strofinare le macchie fino a farle scomparire. Cercare di strizzare bene il panno per bagnare la superficie del materasso il meno possibile.

Si consiglia, dopo aver pulito le macchie sul materasso, di fare una delle punte sopra indicate per disinfettarlo completamente.

 

#4 Con aceto bianco.

Se non siete appassionati di prodotti chimici per la pulizia e preferite un disinfettante naturale, vi consigliamo di utilizzare invece l’aceto per la pulizia.

Mescolare 1 bicchiere di aceto bianco con 3 bicchieri di acqua calda e strofinare il materasso con questo liquido. Risciacquare quindi con un panno umido.

Infine, strofinare con un panno asciutto per asciugare la massima quantità di umidità e lasciare asciugare all’aperto.

Truco:
Puoi sostituire l’aceto con l’alcol. Il risultato sarà ottimale e almeno non lasciate il vostro materasso con il tipico odore di aceto.

 

#5 Con detersivo liquido per piatti.

sapone per piatti

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

È inoltre possibile scegliere di utilizzare detersivo liquido per piatti per pulire un materasso molto sporco.

Con questa punta di pulizia, potrebbe non essere in grado di rimuovere completamente le macchie più difficili da rimuovere. Per fare questo, fare il primo o il secondo suggerimento di cui sopra.

  • Versare 10 gocce di sapone per piatti in 1 litro di acqua molto calda.
  • Immergere un panno pulito nel liquido, strizzandolo bene per non inzuppare il materasso. Risciacquare regolarmente il panno.
  • Asciugare prima con un asciugamano asciutto e lasciare asciugare all’aria.

 

#6 Con cristalli di soda.

cristalli di soda

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

Efficace e veloce trucco di pulizia. Eliminare immediatamente le macchie più difficili. Ricordate che i cristalli di soda o soda possono bruciare se veniamo a contatto con loro, quindi è necessario proteggere adeguatamente le vostre mani.

  • In una ciotola, mescolare 2 l di acqua calda senza bollire e tre cucchiaini di soda. Quando si mescola, l’acqua diventa leggermente bianca.
  • Inserire una spugna nel composto e strizzarlo bene. Strofinare il materasso con la spugna e concentrarsi sulle macchie.
  • Una volta terminata la pulizia, risciacquare la superficie con un panno leggermente inumidito in acqua fredda e pulita. Ricordati di non immergere il materasso.
  • Poi usa un asciugamano asciutto per asciugarlo e un asciugacapelli con aria calda se ne hai uno.
  • Per evitare odori e umidità, cospargere abbondantemente di talco o bicarbonato di sodio sulla superficie interessata e lasciare agire per circa 8 ore. Terminare con l’aspirapolvere la superficie per pulirla completamente.

 

Come pulire correttamente un materasso viscoelastico.

Sempre più utenti scelgono questo tipo di materassi per il loro riposo quotidiano. Molti potrebbero non saperlo, ma il materiale di cui sono fatti (in particolare il poliuretano) è stato sviluppato dalla NASA per i sedili degli shuttle.

No. 1
AmazonBasics - Colchón extra confort de espuma viscoelástica de 7 zonas, Firmeza media (H3) - 80 x...
Incluye un colchón extra confort de espuma viscoelástica de 7 zonas
RebajasNo. 2
Intex 64102 - Colchón hinchable Dura-Beam Standard Deluxe Single-High - 137 x 191 x 25 cm
Colchón hinchable Intex con tecnología Fiber-Tech de la línea Deluxe Single-High, medidas: 137 cm (ancho) x 191 cm (profundidad) x 25 cm (altura)
RebajasNo. 3
Intex 64414 Fibertech comfortplush - Colchón hinchable, 152 x 203 x 46 cm
Colchón hinchable doble Intex con tecnología Fiber-Tech; de la línea Comfort Plush, medidas 152x203x46 cm, peso máximo 273 kg
No. 4
Ailime Viscoelástico, Tela, Blanco, 80x190x5 cm
El corrector para colchón está compuesto por una lámina de 5 cm de espuma de memoria, recubierta con forro de tela con aloe vera
No. 5
Evergreenweb – Cama Plegable con colchón Individual viscoelástico 80 X 190 y viscoelástico...
Cama individual Plegable 80 x 190 cm con Láminas de madera Natural de haya multicapa. estructura Totalmente de acero de Nueva generación: La distancia entre Las DOS extremidades en Los que La Red SE sujeta A tierra ES inferior en comparación con Las tradicionales somier con Láminas. Este Permite A La Red De ofrecer Un mejor esfuerzo A La compresión y Lo hace indicado también para personas con sobrepeso. también aumenta La duración en Los años.
No. 6
Baldiflex Topper viscoelástico 160 X 190 H 5 - Aloe Vera y Malla Antideslizante, Adecuado para...
La mejor solucion para adaptar su colchon al confort viscoelastico, gracias a sus gomas elaticas se adapta perfectamente a tu colchon. 4 Elásticos de ajuste al colchón

I materassi viscoelastici sono caratterizzati dal cosiddetto effetto memoria. Il poliuretano riesce ad aumentare la viscosità e la densità ottenendo con questa proprietà che quando pressato forma uno stampo che si adatta al corpo quando c’è peso, recuperando la sua forma quando non c’è.

A causa delle sue particolari caratteristiche costruttive rispetto ad altri materassi, per la loro pulizia dobbiamo seguire alcuni consigli specifici per evitare il deterioramento.

Idealmente, il materasso viscoelastico dovrebbe avere un coprimaterasso installato per proteggerlo
.

Per pulire un materasso viscoelastico, iniziare aspirando regolarmente almeno una volta al mese. Con questa pratica rimuoverai polvere e acari, che causano molte reazioni allergiche.

 

Passi da seguire.

Per rimuovere le macchie del materasso viscoelastico, mescolare acqua e detergente neutro. Bagnare un panno nel composto, strizzarlo per rilasciare la maggior parte dell’acqua e strofinare la zona macchiata.

Consejo:
Evitare di immergere il materasso il più possibile, in quanto ciò potrebbe danneggiare gli strati interni. Il materasso deve essere asciugato in un luogo ventilato e soleggiato direttamente esposto ai raggi solari.
.

Se vedete che la macchia non è scomparsa, versateci sopra il bicarbonato di sodio e lasciate agire per circa 2 ore. Terminare con l’aspirapolvere il bicarbonato per pulirlo completamente.

A seconda del tipo di sostanza che ha macchiato il materasso è possibile che ci sia bisogno di qualche passaggio in più per eliminarlo completamente.

Se la macchia persiste ancora, invece del bicarbonato versare acido borico su di esso.

Il coprimaterasso deve essere lavato insieme alle lenzuola almeno una volta al mese. Si consiglia inoltre l’utilizzo di coperture impermeabili e traspiranti per materassi viscoelastici che fungono da barriera tra i teli e il materasso stesso.

Consejo:
Per evitare la deformazione permanente del materasso viscoelastico si consiglia di girarlo almeno ogni 3 mesi. In questo modo potrete godere più a lungo delle eccezionali qualità di riposo che questi articoli forniscono.
.

 

Come pulire correttamente un materasso in lattice.

I materassi in lattice così come i materassi viscoelastici sono caratterizzati dall’essere adattabili al nostro corpo. Tuttavia, ci sono sul mercato materassi in lattice naturale al 100% e materassi che combinano altri materiali con il viscoelastico.

A causa della loro composizione, anche il modo in cui vengono puliti dovrebbe essere adattato alle loro caratteristiche particolari, anche se in generale è molto simile ad altri materassi.

  • Togliere prima il coperchio e lavarlo direttamente in lavatrice ad un minimo di 30º per assicurarsi che tutti i germi siano eliminati.
  • Se il materasso è bagnato, assorbite quanto più liquido possibile con una spugna e un tovagliolo di carta. È inoltre possibile utilizzare un asciugacapelli per asciugare il più possibile.
  • Successivamente, applicare un buon strato di bicarbonato di sodio sulla macchia. È possibile utilizzare il talco in polvere, anche se a differenza del bicarbonato di sodio non è un disinfettante. Lasciare il bicarbonato di sodio per qualche ora e poi passare l’aspirapolvere.
  • Se si desidera disinfettare il materasso in lattice due volte, è possibile utilizzare una miscela di ½ di aceto da pulire con ½ di acqua per strofinare con un panno. Non dimenticare di sciacquare con un altro panno inumidito in acqua calda e asciutto all’aria aperta.

 

Come disinfettare un materasso?

I materassi sono, insieme a divani e tappeti, le superfici che accumulano più acari e germi. Pertanto, una corretta pulizia del materasso non è completa se non è stato completamente disinfettato.

I seguenti suggerimenti sono, a nostro avviso, i modi più efficaci per disinfettare correttamente un materasso.

 

1. Con perossido di idrogeno.

perossido di idrogeno

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

Il perossido di idrogeno è uno dei migliori disinfettanti naturali esistenti, è innocuo per il nostro corpo ed efficace contro germi e batteri.

Per ottenere le migliori prestazioni senza danneggiare il materasso seguire queste istruzioni;

  • In un flacone spray versare ⅔ parti d’acqua per ⅓ di perossido di idrogeno e miscelarle.
  • Spruzzare la macchia senza inzuppare la superficie e strofinare la macchia con un panno fino a quando non viene rimossa. Terminare asciugando all’aria aperta.

 

2. Con candeggina.

Un classico della pulizia della casa che, come potete immaginare, non ha nulla di ecologico. Tuttavia, è il prodotto più efficace per eliminare acari, batteri e altri microrganismi che causano allergie e infezioni.

Per maneggiare questo prodotto è necessario proteggere le mani e arieggiare bene l’ambiente aprendo le finestre.

Versare in un contenitore 1 litro di acqua fredda da ½ bicchiere di candeggina circa. Se l’esterno del vostro materasso non è bianco, assicuratevi di utilizzare candeggina che rispetta i colori.

Strofinare il materasso con un panno su tutta la sua superficie. Terminare sciacquando con un altro panno leggermente umido (risciacquando ogni volta che è necessario in acqua premendo ogni volta il panno) e asciugandosi al sole.

 

3. Esposti ai raggi del sole.

Colchon y ropa secándose al sol

Se non siete favorevoli all’uso di prodotti chimici nel vostro materasso, i raggi solari sono alleati perfetti che ci aiuteranno a disinfettare il nostro materasso.

In questo caso si consiglia di passare l’aspirapolvere su tutta la superficie del materasso per eliminare il maggior numero possibile di germi. A tale scopo è preferibile l’utilizzo di aspiratori con filtro HEPA.

Dopo una corretta aspirazione, posizionare il materasso a circa 5 o 6 ore di esposizione ai raggi solari. Effettuare questa operazione almeno ogni 3 mesi sarà sufficiente per essere liberi da acari e altri germi che possono comparire nel nostro luogo di riposo.

 

Rimozione delle macchie.

Manchas en el colchón cómo limpiarlas

Alcuni tipi di macchie sono più comuni sul materasso rispetto ad altri. A causa dei flussi corporei che emaniamo durante il sonno, nel corso del tempo compaiono solitamente macchie giallastre causate dal sudore, dalle urine, così come macchie di sangue sul materasso e persino resti di vomito.

Sapere come pulirli correttamente vi farà risparmiare un sacco di fatica e vi aiuterà a mantenere il vostro materasso come nuovo.

 

Macchie di sudore.

Saper pulire un materasso con il sudore è essenziale se vogliamo tenerlo a lungo come nuovo. Per pulire completamente il sudore si consiglia l’uso di bicarbonato di sodio.

Se avete macchie giallastre e sono già asciutte, si consiglia di pulirle prima con un panno inumidito con acqua e sapone neutro per ammorbidirle. Poi cospargere di bicarbonato di sodio sulla zona che si desidera pulire e lasciare che funzioni per diverse ore. Terminare aspirando la polvere per pulirla completamente.

Se non si dispone di bicarbonato di sodio, è possibile utilizzare un panno leggermente inumidito in detergente per vestiti diluiti in acqua calda direttamente sulla macchia.

 

Macchie di urina.

Se i bambini o gli animali domestici dormono nel letto, è molto probabile che il letto abbia macchie di pipì in breve tempo. L’urina lascia macchie sul materasso e causa anche odori.

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente necessario in quasi tutte le punte di pulizia esposte. In questo caso, per pulire le macchie del materasso urinario, il bicarbonato di sodio è di nuovo il nostro ingrediente principale.

È ANCHE POSSIBILE UTILIZZARE IL BICARBONATO DI SODIO PER RIMUOVERE LE MACCHIE DI PIPÌ DAI VESTITI DEI BAMBINI.

Se la macchia di urina è ancora fresca, agire come segue;

In questo caso, versare il bicarbonato di sodio sulla macchia di urina e lasciare agire per circa 6 ore. Dopo questo tempo, prenda una spazzola e spazzola la macchia per rimettere il bicarbonato sulla macchia di pipì. Terminare con l’aspirapolvere dopo circa 2 ore.

Se invece è asciutto, dovrete inumidirlo leggermente prima con un panno precedentemente inumidito in una miscela di acqua calda e sapone neutro.

 

Macchie vomitanti.

Per pulire le macchie di vomito su un materasso, utilizzare prima un tovagliolo di carta per raccogliere i resti, se sono ancora freschi. Se si è asciugato, seguire questi passaggi.

  • Cospargere la macchia di vomito con aceto bianco e lasciare agire per 10 minuti.
  • Dopo questo tempo, cospargere l’area interessata con bicarbonato di sodio. Vedrete come reagisce con l’aceto e una piccola effervescenza appare sotto forma di schiuma.
  • Lasciare asciugare il bicarbonato, lasciandolo agire per qualche ora, quindi passare l’aspirapolvere.
  • Se si notano tracce della macchia, utilizzare una spugna inumidita con perossido di idrogeno e strofinare la zona macchiata con movimenti circolari.

 

Come rimuovere gli acari dal materasso.

La maggior parte della gente ha una piccola idea di cosa siano gli acari. Quello che molti non sanno è che ci sono quasi 40.000 specie diverse di questi insetti.

cómo eliminar acaros en el colchon

Gli acari sono aracnidi microscopici con 8 zampe. Nel caso degli acari della casa, la maggior parte sono i cosiddetti acari della polvere (Dermatophagoides pteronyssinus) e i cosiddetti acari della conservazione (Dermatophagoides farinae), che si trovano spesso vicino al cibo. Entrambe le specie hanno dimensioni che vanno da 300 a 500 micron o da 0,3 a 0,5 mm.

Questi piccoli aracnidi si riproducono più velocemente quando le condizioni ambientali sono calde e umide.

IL PROBLEMA MAGGIORE CHE GLI ACARI DELLA POLVERE POSSONO CAUSARCI È DI TIPO ALLERGICO.

Queste condizioni, come potete immaginare, sono proprio quelle che finiscono per essere create nel nostro materasso. Come se non bastasse, ama i resti biologici come la forfora, che non è altro che le cellule morte che la nostra pelle si stacca quotidianamente.

 

Come li eliminiamo?

In questo caso, il bicarbonato di sodio o di vichy sarà ottimo anche per rimuovere gli acari della polvere dal materasso.  Questo trucco è efficace per qualsiasi superficie della casa dove questi germi possono apparire e accumularsi, come divani o tappeti.

  • Versare il bicarbonato di sodio in modo uniforme su tutto il materasso.  Circa 20 grammi per metro quadro.
    Spazzolare delicatamente la superficie del letto in modo che penetri tra le fibre del tessuto e lasciarlo riposare per circa 4 ore.
  • Dopo questo tempo, aspirare l’intero materasso con l’aspirapolvere. Gli acari sarebbero dovuti scomparire completamente dal letto.

Sul mercato sono disponibili aspirapolvere per materassi e divani, appositamente studiati per aspirare efficacemente acari, germi e batteri che causano la maggior parte delle allergie.

 

Come rimuovere le cimici dei letti dal materasso.

Questi piccoli insetti si nutrono del sangue di persone e di altri animali. Di solito agiscono soprattutto di notte.

Spray Anti Chinches y pulgas Insecticida Chinches | Veneno chinches pulgas | Aerosol Chinches |...
Spray Anti Chinches y Pulgas 400ml de composición única y con efecto inmediato.
Generique Detectores Trampas para Chinches de Cama x 3 trampas
Detecta la presencia de chinches de cama, la eficiencia de 3 meses

A differenza degli acari, le cimici dei letti mordono. Le punture di questi insetti sono molto simili a quelle delle zanzare e si producono a causa della reazione allergica prodotta dalla loro saliva quando ci mordono.

A causa della loro somiglianza con le punture di zanzare, molte persone non si rendono conto di avere le cimici dei letti nel loro letto.

cómo eliminar Chinches de la cama

A differenza di quanto molti pensano, le cimici dei letti non si presentano per mancanza di igiene. La maggior parte delle volte arrivano nel bagaglio dopo un viaggio. Una volta che siete consapevoli di avere le cimici del letto nel vostro letto, dovrete fare quanto segue per eliminarle completamente.

 

Passi da seguire.

  1. Le cimici dei letti si possono trovare in qualsiasi tipo di biancheria da letto, incluso il pigiama. Pertanto, è necessario prendere tutti i vestiti dal letto e metterli in lavatrice per lavarli ad alte temperature. Anche se pensate che sia incredibile, le cimici dei letti si possono trovare anche su superfici dure della vostra stanza come lampade, telefoni, comodini, libri, orologi, ecc.  Vi consigliamo di fumigare questi oggetti con qualche insetticida speciale contro questi insetti.

  2. Utilizzare un potente aspirapolvere per aspirare il materasso su tutta la sua superficie, comprese le cuciture e le pieghe. Gli aspirapolvere mostrati per gli acari della polvere possono essere utili anche per le chicche. Non utilizzare accessori come le spazzole, in quanto possono aderire alle setole.

  3. Pulire tutte le superfici, compresi i mobili. I pulcini sono difficili da sterminare completamente. Dovrete guardare in tutti gli angoli e le crepe del pavimento e dei mobili in cerca di uova. Aspirare tutte le superfici possibili finché non si riesce ad eliminarle nella misura delle proprie possibilità.

  4. Si consiglia di spruzzare tutte le superfici della stanza con un insetticida anti-bug. Una disinfezione accurata può essere l’unico modo per liberarsi di questi insetti indesiderati una volta per tutte.

  5. Coprire il materasso con un rivestimento. Finire completamente le cimici dei letti è complicato. Per evitare che quelli che si trovano ancora sul materasso non si diffondano, è possibile applicare una copertura protettiva. Questo farà in modo che col tempo muoiano di fame al loro interno.

 

Come eliminare i cattivi odori dal materasso.

eliminar malos olores del colchón, aprende cómo hacerlo

Se non abbiamo un coprimaterasso impermeabile è abbastanza comune che con il tempo, soprattutto se siamo nella stagione calda il nostro materasso finisce per emettere cattivi odori.

Per porre fine a questi cattivi odori in modo efficace ed ecologico, tutto quello che dovete fare è spruzzare tutta la superficie del vostro materasso con bicarbonato di sodio. Lasciare agire per circa 6 ore prima di passare l’aspirapolvere.

Oltre a porre fine agli odori sgradevoli, il bicarbonato di sodio ha proprietà disinfettanti che aiutano a mantenere il letto libero da allergeni.

 

Consigli per una corretta manutenzione del materasso.

La migliore pulizia che puoi fare per prevenire la comparsa di odori, germi come acari o cimici dei letti e persino macchie è quella di fare una pulizia regolare.

Per una corretta pulizia del materasso seguire queste linee guida;

 

#1 Utilizzare una copertura per il materasso.

Questo è il modo migliore per evitare che il materasso si sporchi. Inoltre, è molto più facile pulire un coprimaterasso che disinfettarlo.

Vi consigliamo di acquistare un materasso di protezione impermeabile se non ne avete uno. Ecco il più venduto materasso di protezione materasso che ti dà protezione contro le fuoriuscite, germi e cattivi odori.

protezione materasso impermeabile

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

 

#2 Fai il letto, ma non dopo che ti alzi.

Un modo semplice per ventilare l’intero letto è quello di aprire le finestre della stanza dopo essersi alzati e lasciare il letto sfatto per circa 30 minuti.

In questo modo, l’umidità e gli odori accumulati durante la notte scompariranno e non finiranno per accumularsi nel letto stesso.

 

#3 Cambia spesso le lenzuola.

Le lenzuola sono l’elemento del letto che accumula la maggior parte dello sporco in quanto è in contatto permanente con il corpo umano. E’ quindi necessario cambiarli almeno una volta alla settimana e più spesso se siamo stati malati o sudati di notte.

 

#4 Aspirare il materasso con l’aspirapolvere.

Consigliamo che ogni volta che cambiate le lenzuola, cogliete l’occasione per aspirare il materasso o lavare il coprimaterasso.

Si consiglia di avere un aspirapolvere con potenza sufficiente e con gli accessori necessari per aspirare completamente la polvere e lo sporco accumulato.

 

#5 Aerare il materasso.

I raggi del sole in questo caso sono i nostri alleati perfetti per disinfettare, eliminare gli odori sgradevoli e anche per mascherare qualche macchia.

Logicamente, dovrai aspettare che il sole appaia all’orizzonte per fare questo lavoro. Portate il materasso fuori dal patio se ne avete uno o posizionatelo davanti alla finestra dove i raggi del sole possono fare il loro lavoro. Dovresti lasciarlo in onda per almeno 5 ore.

#6 Evitare l’eccessiva sudorazione durante il sonno.

La maggior parte di noi sudano mentre dormiamo. Questi si verificano sia in estate che in inverno, il problema sorge quando il sudore è eccessivo e sia le lenzuola che il materasso appaiono ogni mattina imbevuti.  L’umidità è la causa della comparsa di funghi e muffe con i problemi che questi microrganismi portano con sé.

Per evitare questi problemi devi cambiare abitudini e dormire con vestiti diversi. Dal pigiama stesso, alle lenzuola o ai piumoni dovranno scaldare meno.

Si potrebbe anche considerare l’acquisto di un materasso con refrigerazione per aiutare ad abbassare la temperatura corporea e quindi la sudorazione.

materasso con refrigerazione

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

 

Per finire.

Ci auguriamo che dopo tutti i consigli e i trucchi per la pulizia del materasso descritti in questo articolo si sappia come pulire perfettamente un materasso.

Si dovrebbe tenere presente che una regolare pulizia del letto in generale è obbligatoria per un buon riposo, non è un’opzione.

Pertanto, assicurarsi di pulire e disinfettare correttamente il materasso utilizzando uno dei metodi esposti. Il vostro riposo sarà apprezzato, così come la vostra salute.

 

Fonti e riferimenti:

 

* Tutte le immagini utilizzate appartengono a pixabay con licenza Creative Commons o al prodotto consigliato.

5/5 (1 Review)

Leggi articolo precedente:
I migliori aspirapolvere lavasciuga pavimenti 2019

Molti utenti sono alla ricerca di un aspirapolvere che pulisce e asciuga allo stesso tempo. Naturalmente, le migliori

Chiudi