fbpx Skip to content
Análisis de artículos de limpieza

Come togliere le macchie gialle dai tessuti Bianchi?

Contemporaneamente all’acquisto di un capo bianco, accettiamo la sfida di mantenere il più a lungo possibile il suo colore. Prima o poi appaiono delle macchie gialle. Vestiti che vogliamo avere sempre pronti e bianchi come il primo giorno.

Tutti i vestiti bianchi che sono apprezzati, devono sopportare con solvibilità qualsiasi paragone con i capi chiari appena acquistati. Altrimenti, sembrerà sporco o in cattive condizioni. Per questo dobbiamo sapere come lavare bene la biancheria e fare prevenzione per evitare segni.

Fortunatamente, questo non sarà un problema, in quanto possiamo ottenere molti prodotti commerciali e fatti in casa per togliere le macchie gialle dai vestiti conservati. Ci sono una serie di consigli e trucchi economici ed efficaci che funzionano molto bene per togliere le macchie gialle.

 

Cause di macchie gialle sulla biancheria.

Le cause principali dell’ingiallimento sono le seguenti.

 

Sudore.

La capacità di sudare è un grande vantaggio per l’essere umano, perché grazie al sudore possiamo regolare la temperatura corporea ed eliminare alcune tossine. Tuttavia, è la causa principale dei punti gialli. I vestiti bianchi e il sudore vanno di male.

Piccole dosi di cloruro di sodio, acido lattico o alcuni sali vengono rilasciate dal sudore, generando queste macchie giallastre, insieme ai composti chimici a base di alluminio presenti nei deodoranti.

Questi prodotti antitraspiranti bloccano per un po’ di tempo la sudorazione, anche se alla fine finiscono per mescolarsi al sudore, favorendo la comparsa di queste sgradevoli macchie gialle nelle ascelle.

Un altro fattore da prendere in considerazione è la nostra dieta, perché a seconda di ciò che mangiamo possiamo generare più sudore e anche espellere i pigmenti e gli odori contenuti nelle spezie.

 

Grasso corporeo.

Il grasso corporeo stesso generato dal corpo per mantenere la pelle morbida, in condizioni ottimali e che, tra le altre cose, ci protegge dalle radiazioni solari. E’ come un olio naturale che lascia il segno anche sui vestiti.

 

Candeggina.

La candeggina è sempre stata usata per sbiancare i vestiti, ma questo può essere dannoso. Utilizzare la candeggina in modo ricorrente finirà per bruciare i tessuti, omogeneizzando il colore, è vero, ma nei toni del giallo.

 

5 rimedi casalinghi per togliere le macchie gialle dai vestiti.

Conoscete le cause principali, ma vi chiedete ancora come togliere le macchie senza invecchiare i vestiti? Oltre alle soluzioni commerciali, possiamo utilizzare prodotti che abbiamo a casa nostra o che sono facili da ottenere e applicare questi trucchi. La rimozione delle macchie è un gioco da ragazzi.

 

#1 Con aceto bianco.

È già un’abitudine usare aceto bianco per tutti i tipi di sporco. L’acido di questo distillato di aceto agisce con la forza necessaria per togliere le macchie. Possiamo usarlo in due modi, da soli o mescolando una tazza di sale e aceto bianco.

Il primo metodo è molto semplice, basta aggiungere una tazza di aceto bianco in lavatrice accanto al solito detersivo. Si candeggerà e farà anche l’effetto dell’ammorbidente.

Il secondo sistema è quello di creare una soluzione basata sulla miscelazione di mezza tazza di aceto e mezza tazza di sale. Bagnare la zona giallastra con questa soluzione, strofinare con un pennello e lasciare agire per 30 minuti per ottenere il suo effetto.

Ora è possibile lavare la biancheria in lavatrice con acqua fredda e metterla ad asciugare come al solito. E’ necessario controllare l’etichetta dei vestiti per lavarli correttamente.

 

#2 Con bicarbonato di sodio.

Bicarbonato di sodio

VEDI IL PREZZO IN AMAZON

Come togliere le macchie con bicarbonato di sodio non ha alcun mistero. In primo luogo sciogliere quattro cucchiai di bicarbonato di sodio in un quarto di tazza d’acqua. Ora mettere un po ‘di pasta risultante sulla macchia, strofinare bene e lasciare agire per la prossima ora.

Dopo questo tempo, lavare l’indumento con acqua fredda e controllare che la macchia sia scomparsa. In caso contrario, si consiglia di ripetere l’intero processo fino al ritorno del bianco dell’indumento.

Se le zone giallastre persistono, considerare la possibilità di qualche goccia di aceto nella pasta di bicarbonato di sodio. Questo genererà un’ulteriore reazione chimica che attaccherà profondamente la macchia ribelle.

 

#3 Con perossido di idrogeno.

Anche se sembra una classe di chimica, in realtà stiamo parlando di perossido di idro. Il suo effetto disinfettante e sbiancante è dovuto al suo potere ossidante. Quando viene a contatto con la materia organica, rilascia ossigeno che brucia i batteri e agisce contro lo sporco.

Dobbiamo mescolare acqua fredda e acqua ossigenata in parti uguali in un contenitore. Quindi lavare un capo alla volta immergendoli per 30 minuti in questo composto. Infine, laviamo in lavatrice e controlliamo che nulla sia giallastro.

A titolo precauzionale, non utilizzare grandi quantità di perossido di idrogeno in quanto può causare altre reazioni. Ricordate che parliamo esclusivamente con capi bianchi, non usatelo con capi colorati.

 

#4 Con la vodka.

Rimuovere le macchie gialle sui vestiti di vodka è come togliere le macchie quando non si trova altro a portata di mano. Anche se in ogni caso funziona molto bene. Mescoliamo una parte di vodka e una parte di acqua. Lo mettiamo sulle macchie per 20 minuti e poi laviamo normalmente.

E’ anche possibile mettere questa miscela in un’irroratrice e spruzzare le aree interessate. Ripetere il processo tutte le volte che è necessario fino a quando non si candeggerà.

 

#5 Con aspirina.

La componente acida dell’aspirina sbianca i nostri vestiti come un mal di testa. Devi schiacciare due o tre compresse e mescolarle con acqua calda. Quando sono ben disciolti strofinare con una spazzola e lasciare agire per 30 minuti.

Infine, andare in lavatrice con il resto della biancheria. Se il colore giallo persiste, ripetere l’intero processo, sempre prima dell’essiccazione.

 

Come prevenire l’ingiallimento dei nostri tessuti bianchi.

Se non vogliamo scartare i vestiti, togliere le macchie o vestire in una gamma di grigi e gialli, è meglio fare una buona manutenzione dei nostri capi bianchi. Per prima cosa, dobbiamo lavare i vestiti subito dopo l’uso per evitare recinzioni.

 

Come prevenire l’ingiallimento dei nostri vestiti bianchi

Un’altra misura da seguire è pensare quando ci metteremo quell’indumento. Se avete intenzione di avere una lunga giornata, evitate i vestiti leggeri. Non è adatto anche per le giornate piovose o ventose perché si sporca facilmente.

Cómo prevenir que amarillee nuestra ropa de color blanco

Se dobbiamo usare i vestiti bianchi assiduamente, è consigliabile andare a sbiancare prima di ogni lavaggio per mantenere il colore. Per fare questo si può fare un prelavaggio, bagnando i vestiti per un’ora con acqua e limone.

È necessario ricordare che i vestiti bianchi perdono colore anche se sono conservati male per lungo tempo. Per questo, è meglio utilizzare sacchi a vuoto per i vestiti, se possibile al buio, perché vogliamo evitare l’eccesso di luce.

Un’altra opzione è quella di conservare in scatole di cartone, che evitano anche la luce e assorbono l’umidità. Non conservare in nessun caso con normali sacchetti di plastica, in quanto non sudano e possono sbiadire.

Infine, all’interno degli armadi metteremo qualche metodo, casalingo o commerciale, per combattere l’umidità che rovina i vestiti in generale e scurisce quello bianco in particolare. Per esempio, il sacchetti antiumidità con aromi,  che terrà a bada anche le falene.

 

Fonti e riferimenti:

 

* Tutte le immagini utilizzate appartengono a pixabay con licenza Creative Commons o al prodotto consigliato.

5/5 (1 Review)

Leggi articolo precedente:
cómo lavar las almohadas
Come lavare cuscini?

Il riposo è un pilastro fondamentale del nostro stile di vita odierno. Ecco perché investiamo il denaro e

Chiudi