fbpx Skip to content
Análisis de artículos de limpieza

Quando la lavatrice prende l’ammorbidente?

Non sai quando l’ammorbidente è in lavatrice? E dove metti l’ammorbidente in lavatrice?

Non preoccupatevi, è normale che se non avete usato questo apparecchio prima di avere dubbi su come utilizzare l’ammorbidente in lavatrice.

Di seguito risponderemo ad alcune domande comuni che spesso sorgono in relazione a questa funzione della lavatrice.

 

Dove metti l’ammorbidente in lavatrice?

Come regola generale, i distributori di sapone nelle lavatrici hanno tre cassetti ben differenziati. I due lati sono per il detersivo e quello centrale per l’ammorbidente.

Anche questa non è una regola standard, quindi, per essere sicuri di non sbagliare, i produttori hanno contrassegnato la sezione ammorbidente con un fiore.

Señal que nos indica donde se echa el suavizante

Dobbiamo stare attenti a non versare l’ammorbidente direttamente nel tamburo. Ciò comporta un lavaggio improprio.

 

E’ necessario inserire l’ammorbidente in lavatrice?

L’ammorbidente è un complemento essenziale nel lavaggio dei nostri abiti. Non è essenziale usarlo, ma aiuta i nostri vestiti ad avere una finitura molto migliore.

 

10 Vantaggi che abbiamo quando usiamo l’ammorbidente per tessuti.

Ci sono diversi vantaggi dell’uso di ammorbidente in lavatrice che sembrano quasi essenziali. Tra questi spiccano i seguenti.

 

1. Fornisce una consistenza morbida ai vestiti.

Siamo tutti consapevoli dei vantaggi di un abbigliamento morbido al tatto e non ruvido. L’utilizzo dell’ammorbidente riesce ad ammorbidire le fibre dei capi ottenendo con esso una sensazione più piacevole al tatto.

 

2. Dà un buon odore ai vestiti.

Oltre al tatto, il senso dell’olfatto è favorito dall’uso di un ammorbidente. Queste piacevoli sensazioni ci aiuteranno a sentirci meglio fisicamente e psicologicamente.

Elimina i cattivi odori dai vestiti

 

Ci sono ammorbidenti con fragranze molto piacevoli. Prova diversi prodotti e resta con il miglior ammorbidente che meglio si adatta ai tuoi gusti.

 

3. Facilita la stiratura successiva.

Effettivamente, questi prodotti riescono ad ammorbidire le fibre dei vestiti e conferiscono loro elasticità facilitando con essa la stiratura. Come se non bastasse, i vestiti escono meno rugosi dalla lavatrice che se non fosse utilizzata.

 

4. Nessun odore di umidità.

Sai l’odore degli asciugamani bagnati? Beh, con l’uso di ammorbidente, dimentica questa sensazione. I vestiti umidi tendono ad accumulare batteri e muffe, quindi è particolarmente raccomandato per coloro che sono allergici a questi allergeni.

 

5. Esce dalla lavatrice con meno rughe.

Meno rughe quando si tolgono i vestiti dalla lavatrice

Grazie a questi prodotti, i vostri vestiti non si raggrinziranno molto quando li lavate. Poiché le fibre non si induriscono e l’attrito è ridotto, non si allentano così facilmente, mantenendo così la loro posizione originale.

 

6. Prolunga la vita utile dei vestiti.

Questo è un vantaggio significativo per il quale si raccomanda l’uso di ammorbidenti per tessuti. Poiché le fibre sono più elastiche, devono muoversi meno riducendo l’attrito.

 

7. L’elettricità statica è fuori uso.

Hai mai provato quella sensazione di vestiti appiccicati al tuo corpo? Ciò è dovuto all’elettricità statica che i vestiti si accumulano durante il lavaggio. Gli addolcitori rimuovono questa elettricità dai vostri vestiti lubrificandoli, evitando di strofinare.

Questo perché diminuisce la carica negativa sui vestiti accumulati durante il lavaggio. Grazie a questo, i vestiti escono dalla lavatrice con meno grumi.

 

8. Asciugare i vestiti prima.

Vestiti asciugare prima

Questo è un altro vantaggio unico che pochi utenti conoscono. Infatti, riducendo l’addolcitore l’acqua trattenuta nei capi, facilita la centrifugazione aumentandone l’efficienza. Gli indumenti sono quindi asciugati prima nelle lavatrici e nelle asciugatrici.

 

9. I vestiti respirano meglio.

Gli ammorbidenti aiutano a non danneggiare la fibra dei capi e addirittura a creare lanugine permettendo la ventilazione e l’eliminazione del sudore.

Mantenendoci più freschi ed evitando la sudorazione otteniamo un’altra piacevole sensazione da aggiungere all’uso di questo prodotto.

 

10. Prenditi cura dei colori dei tuoi vestiti.

In effetti, inoltre, preserva meglio i colori e la luminosità dei capi, motivo per cui sarete in grado di assomigliare ai vostri vestiti come nuovi più tempo. Questo si ottiene lubrificando le fibre ed evitando che si impigliino tra loro.

In realtà il colore o la tintura dei vestiti non si perde, semplicemente scompare quando appaiono le fibre interne, sostituendole con fibre esterne.

 

Quando devo mettere l’ammorbidente in lavatrice?

Non preoccupatevi di quando mettere l’ammorbidente in lavatrice. Questo viene aggiunto automaticamente dalla fotocopiatrice quando necessario.

SAREBBE UN GRAVE INCONVENIENTE DOVER ESSERE ATTENTI AL MOMENTO IN CUI DOVREMMO AGGIUNGERE L’ADDOLCITORE

Riesci a immaginarlo? Mettete la lavatrice e dovete lasciare la vostra casa. Si scopre che alla fine si torna tardi e si trova la lavatrice piena d’acqua e con i vestiti all’interno in attesa di aggiungere l’ammorbidente. Questo non è assolutamente pratico.

Lugar donde Echar suavizante en la ropa

Tutto quello che dovete fare è aggiungere l’ammorbidente al detersivo e avviare la lavatrice. Il programma di lavaggio stesso sa quando l’addolcitore viene aggiunto alla lavatrice.

In questo, come in tutto il resto, ci sono utenti che pensano che versare l’ammorbidente prima del risciacquo finale ne aumenta l’efficacia. Dubitiamo molto che gli ingegneri che hanno progettato il dispositivo non ci abbiano pensato. Tuttavia, se vuoi provarlo sei alla tua destra ;-) .

 

Alcuni problemi che possono insorgere in relazione all’addolcitore e a come risolverli.

 

Perché la lavatrice non prende l’ammorbidente.

Il fatto che la lavatrice non prende l’ammorbidente è abbastanza comune che questi articoli hanno e che si dispera gli utenti. Vedere come l’ammorbidente rimane nel portasapone una volta terminato il programma di lavaggio.

Tutti gli apparecchi richiedono una manutenzione di base, quindi non hanno problemi simili.


Perché l’ammorbidente rimane in lavatrice? Come potete immaginare, se l’addolcitore non raggiunge il tamburo e rimane dove l’avete tirato, è perché qualche condotto che lo deve condurre a questo luogo è ostruito. In sostanza, in questo caso possono accadere due cose.

  1. Che il sifone attraverso il quale l’addolcitore passa al tubo che porta al tamburo è intasato. Questo perché nel sifone rimangono tracce di ammorbidente che finisce per asciugarsi e aderirvi, impedendo così il passaggio dell’ammorbidente.
  2. L’addolcitore ha una certa viscosità e deve essere mescolato con l’acqua per poter andare poco a poco verso il tamburo.

In questo caso il motivo è simile a quello precedente, poiché l’uso continuato del dispositivo può impedire alla lavatrice di prendere correttamente l’addolcitore perché ha ostruito l’uscita dell’acqua per accumulo di sporcizia.


L’addolcitore entra nella fase di lavaggio.

Vedete che la lavatrice inghiotte rapidamente l’ammorbidente e non sapete perché? Perché la mia lavatrice inghiotte l’ammorbidente! L’ammorbidente entra nella fase di lavaggio e non fa il suo lavoro.

Questo può accadere per diversi motivi. Vi indicheremo due cause, quindi assicuratevi che il problema che avete non sia nessuno di loro.

La cuvetta è contrassegnata con un dosaggio massimo consigliato di ammorbidente. Se questo massimo viene superato, si attiva l’effetto sifone dal quale l’addolcitore viene assorbito passando direttamente nel cestello all’inizio del lavaggio. Per evitare questo, prova ad aggiungere meno ammorbidente al portasapone.

Può anche accadere che la rondella getti l’addolcitore fuori presto e non nella fase di lavaggio finale, a causa dell’alta pressione nella bocca di ingresso.

Infine, si raccomanda di leggere le istruzioni per l’uso della lavatrice. Qui potete trovare tutte le informazioni necessarie per mettere la lavatrice e sfruttarla al meglio.

 

Fonti e riferimenti:

 

* Tutte le immagini utilizzate appartengono a pixabay con licenza Creative Commons o al prodotto consigliato.

5/5 (1 Review)

Leggi articolo precedente:
Come pulire il filtro della lavatrice?

Sai come pulire il filtro della lavatrice? Hai pensato a quando non si pulisce la lavatrice? Immaginiamo che

Chiudi